TAG:
Area Riservata


Accedi
Registrazione
Richiesta informazioni
  • Totale sessioni attive: 96
  • Utenti autenticati: 0
  • Visitatori: 96




Ultimo sondaggio:

Forum:

English Pages

Dalla parte di tutte e di tutti


Tempo di migrare... da .gov.it a .edu.it

Come più volte annunciato, anche per il nostro istituto è arrivato il momento di completare il passaggio al dominio istitutopertini.edu.it iniziato nei mesi scorsi con lo spostamento del nostro sito e da completare ormai con anche il passaggio delle caselle di posta elettronica.

Il momento di pausa delle vacanze natalizie può essere utile per affrontare con calma le operazioni necessarie, anche in considerazione di qualche disagio in più sorto a causa dei problemi tecnici che si sono presentati in questi ultimi giorni.

Ecco in rapida sintesi il cronoprogramma della transizione.
creazione delle nuove caselle di posta nel dominio .edu.it omonime di quelle possedute in .gov.it
effettuata il 16 dicembre 2019

copia delle email dalla casella di posta .gov.it all’omonima in .edu.it
effettuata il 16 dicembre 2019

dirottamento sulla casella in .edu.it delle email ancora dirette sulla casella in .gov.it
già attivo fino al prossimo 4 febbraio 2020

cessazione del funzionamento delle caselle di posta in .gov.it
il prossimo 5 febbraio 2020

invio di circolari, comunicazioni a docenti e di news ANCHE sulle caselle nel dominio .gov.it
fino al prossimo 19 gennaio 2020

invio di circolari, comunicazioni a docenti e di news ESCLUSIVAMENTE sulle caselle nel dominio .edu.it
a partire da lunedì 20 gennaio 2020

Dato il crono-programma sopra indicato è evidente che ciascun utente dovrà predisporre i propri strumenti di ricezione e controllo delle email inviate alla propria nuova casella di posta del Pertini entro il prossimo 19 gennaio 2020, data oltre la quale la Scuola cesserà di inviare comunicazioni, circolari e news al vecchio indirizzo e farà uso solo del nuovo.

Ogni dettaglio sulle operazioni necessarie a verificare il corretto funzionamento della casella di posta nel dominio .gov.it (anche in seguito ai problemi tecnici riscontrati negli ultimi giorni) e sulle modalità da seguire per la ricezione delle email sulla nuova casella di posta si veda il documento Migrazione da GOV a EDU